Chiusura dell’anello autostradale Gela – Castelvetrano, D’Angelo: “serve crescita strutturale”

Redazione

Ravanusa

Chiusura dell’anello autostradale Gela – Castelvetrano, D’Angelo: “serve crescita strutturale”

di Redazione
Pubblicato il Lug 31, 2020
Chiusura dell’anello autostradale Gela – Castelvetrano, D’Angelo: “serve crescita strutturale”

Il Sindaco di Ravanusa, Carmelo D’Angelo, in vista del prossimo incontro con il ministro Cancelleri, torna a ribadire la necessità del finanziamento dell’autostrada Gela – Castelvetrano per la chiusura dell’anello autostradale siciliano.

«Il nostro territorio ha una storica occasione» ha dichiarato D’Angelo «di utilizzare le risorse del Recovery fund o del Mes per dare ai siciliani infrastrutture che ci consentano di uscire dal pantano e di far crescere le nostre imprese. Nella lista delle opere da finanziare che sta predisponendo il Comitato interministeriale per gli affari europei» ha ribadito il primo cittadino «la chiusura dell’anello autostradale siciliano dovrà essere una priorità anche per il governo nazionale, a meno che non si voglia negare espressamente una possibilità di sviluppo alla Sicilia ed al nostro territorio».

Nelle scorse settimane tutti i sindaci agrigentini avevano firmato un appello al ministro delle infrastrutture e trasporti, ed ai vertici dell’Anas, per chiedere un incontro al fine di sollecitare il finanziamento relativo alla strada statale 115 per la chiusura dell’anello autostradale siciliano.I sindaci agrigentini ritengono che l’autostrada tra Gela e Castelvetrano sia una struttura strategica per la Sicilia anche per il fatto che mette in collegamento i due aeroporti di Comiso e Birgi, perché libererebbe dal traffico la Valle dei Templi di Agrigento, patrimonio dell’Unesco, e molti centri urbani di paesi e città della riviera agrigentina e perché darebbe alle imprese di questo territorio una possibilità maggiore di raggiungere gli snodi autostradali.

«Siamo stanchi» ha concluso Carmelo D’Angelo «di essere relegati agli ultimi posti delle classifiche economiche e di essere attenzionati dai governi solo per politiche assistenziali. Alla Sicilia serve una crescita strutturale e la realizzazione della Gela Castelvetrano ne rappresenta un tassello fondamentale».


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings