Licata, infastidito da controllo si scaglia contro carabinieri

Redazione

Licata

Licata, infastidito da controllo si scaglia contro carabinieri

di Redazione
Pubblicato il Lug 20, 2016
Licata, infastidito da controllo si scaglia contro carabinieri

ella serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato:

–          MARINO Nicola Fabrizio, classe 1978, disoccupato licatese già ben noto alle Forze dell’Ordine, in atto sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata,

poiché resosi responsabile dei reati di minaccia, violenza, resistenza e oltraggio a un Pubblico Ufficiale.

In particolare i Militari dell’Arma, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, eseguivano una perquisizione locale presso l’abitazione del Marino, ubicata in questa Via Palma, nel corso della quale il 38enne disoccupato licatese, senza una ragionevole motivazione si scagliava contro i militari operanti, proferendo al loro indirizzo minacce di morte e opponendo attiva resistenza fisica all’identificazione e controllo, venendo però immediatamente bloccato ed ammanettato dai Carabinieri.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva ristretto all’interno delle camere di sicurezza della Caserma dei Carabinieri di Licata, in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04