Messa in sicurezza dighe, 960 mila euro per tre impianti agrigentini

Redazione

Ultime Notizie

Messa in sicurezza dighe, 960 mila euro per tre impianti agrigentini

di Redazione
Pubblicato il Gen 10, 2019
Messa in sicurezza dighe, 960 mila euro per tre impianti agrigentini

Dopo trent’anni la Regione siciliana mette in sicurezza le proprie dighe. Lo ha deciso il governo Musumeci che ha dato disposizione al dipartimento regionale Acqua e rifiuti di indire le gare per gli studi tecnici e i progetti esecutivi delle infrastrutture relativi agli invasi sperimentali e non collaudati e a quelli che hanno una capacita’ limitata.

Gia’ pubblicati i bandi per i primi dieci impianti: Castello (466mila euro), Gorgo Lago (409mila euro) e San Giovanni (85mila euro) in provincia di Agrigento; Rosamarina (709mila euro) e Poma (335mila euro) nel Palermitano; Comunelli (266mila euro) e Cimia (339mila euro) nel territorio di Caltanissetta; Sciaguana (338mila euro) e Villarosa (300mila euro) in provincia di Enna; Zaffarana (156mila euro) nel Trapanese.

Complessivamente, al momento sono stati impegnati 3,4 milioni di euro per i cosiddetti servizi di architettura e di ingegneria, utili alla successiva aggiudicazione dei lavori per la sistemazione delle opere.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04