Agrigento, “violenza sessuale in cambio del rinnovo del contratto”: chiesto rinvio a giudizio 

Redazione

Agrigento

Agrigento, “violenza sessuale in cambio del rinnovo del contratto”: chiesto rinvio a giudizio 

di Redazione
Pubblicato il Dic 15, 2018
Agrigento, “violenza sessuale in cambio del rinnovo del contratto”: chiesto rinvio a giudizio 

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio di A.G. – ex capo reparto di un noto negozio del centro commerciale della città – accusato di violenza sessuale aggravata dall’abuso di autorità.

Secondo l’accusa l’uomo – approfittando della sua posizione di vertice – avrebbe rivolto particolari attenzioni nei confronti di una delle dipendenti tempestandola di messaggi e assumendo un comportamento ambiguo. Inoltre l’ex capo reparto avrebbe anche paventato la possibilità di un rinnovo del contratto in cambio di un “ammorbidimento” della donna.

La commessa, invece, ha denunciato il fatto e proprio dalla querela ha avuto origine l’inchiesta. L’uomo è stato licenziato dalla ditta.

Il gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, ha fissato la prossima udienza per il 20 dicembre.

 

 

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04