Porto Empedocle, “investì con l’auto il cognato”: in aula perito della difesa

Redazione

Porto Empedocle

Porto Empedocle, “investì con l’auto il cognato”: in aula perito della difesa

di Redazione
Pubblicato il Gen 13, 2020
Porto Empedocle, “investì con l’auto il cognato”: in aula perito della difesa

Nuova udienza del processo che vede sul banco degli imputati l’empedoclino Calogero Donato con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del cognato – Yorge Reyes Bellanca – che riveste il duplice ruolo di persona offesa ma anche di imputato per minacce nei confronti dello stesso Donato. I fatti sarebbero avvenuti nell’aprile 2016 in via dello Sport, a Porto Empedocle. Secondo l’accusa Donato avrebbe investito il cognato.

In aula la testimonianza del perito della difesa che ha sostenuto una tesi opposta a quella dell’ing.Minacapilli, consulente del pm. “L’impatto tra auto e pedone si è verificato ad una velocità di 20km/h che corrisponde a quella della messa in moto del mezzo.” Secondo la perizia della difesa, acquisita dal Tribunale, in sostanza  sarebbe stato il pedone ad andare incontro all’auto e non viceversa. Si torna in aula il 17 febbraio. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings