Gallo (FI): ” Sia tutelato il made in Italy e il made in Sicily”

Redazione

Agrigento

Gallo (FI): ” Sia tutelato il made in Italy e il made in Sicily”

di Redazione
Pubblicato il Mar 10, 2016
Gallo (FI): ” Sia tutelato il made in Italy e il made in Sicily”

Il deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha presentato una interrogazione, a risposta scritta, al ministro delle Politiche agricole.

Gallo interviene nel merito delle ricorrenti iniziative e manifestazioni promosse dalla ColDiretti su tutto il territorio nazionale, e oggi in Sicilia a Catania, per  difendere l’agricoltura made in Italy, che rischia di perdere i prodotti simbolo come le arance, ma anche i pomodori, il grano, l’olio e il latte, sotto attacco delle politiche comunitarie, delle distorsioni di mercato e delle agromafie. Secondo il deputato azzurro occorrono adeguate misure  di salvaguardia nell’ applicazione delle norme che tutelano i marchi ed i segni distintivi dei vari prodotti agroalimentari italiani, eccellenze del panorama mondiale, uniche ed inimitabili rispetto a qualsiasi altro Paese.

“E’ urgente – sottolinea Gallo – introdurre rapide misure al fine di incrementare i livelli di contrasto al fenomeno della contraffazione. Dunque, quali iniziative di competenza il Ministro  intende intraprendere,  anche in sede europea, al fine di potenziare il sistema dei controlli e di contrasto alle contraffazioni, per  tutelare la qualità dei prodotti agroalimentari del made in Italy, in particolare quelli siciliani a denominazione di origine protetta,  la cui produzione rappresenta un fattore fondamentale e strategico dell’economia isolana e dell’intero Mezzogiorno”.


Dal Web


  • Agrigento

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Agrigento

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361