Accusato di stalking, torna libero tabaccaio di Grotte

Accusato di stalking, torna libero tabaccaio di Grotte

0
SHARE
Il Tribunale di Agrigento

Roberto Chiarenza, il tabaccaio di 51 anni di Grotte, accusato di stalking nei confonti di un collega e di due donne, torna libero in attesa che la Corte di appello si pronunci sulla ricusazione dei giudici da parte degli avvocati difensori del grottese.

Lo ha deciso il  il Gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, che ha dunque revocato il provvedimento di divieto di dimora in provincia di Agrigento che era stato applicato precedentemente al tabaccaio.

La vicenda riguarda una relazione avuta in passato dal tabaccaio stesso con una donna originaria della Romania, relazione che sarebbe finita. Il grottese pare non accettasse che la donna, una volta finita la storia con lui, avesse iniziato una frequentazione con un altro tabaccaio.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *