Akragas corsara ad Ischia: Vicente regala la prima vittoria esterna (video)

Akragas corsara ad Ischia: Vicente regala la prima vittoria esterna (video)

0
SHARE
Ischia - Akragas, il gol di Vicente

Una bella e pimpante Akragas sbanca lo Stadio “Enzo Mazzella” di Ischia con una vittoria di misura firmata Vicente a sei minuti dal termine.

Arriva anche la seconda vittoria consecutiva per la squadra di Nicola Legrottaglie che, dopo il successo della scorsa settimana sul Catanzaro, riesce ad imporsi anche in un campo insidioso come quello dell’Ischia. Una gara che è apparsa equilibrata fin dalle prime battute ma, a onor di cronaca, ha lasciato sempre presagire la supremazia dei biancazzurri. Legrottaglie teneva molto a questa trasferta, tanto da anticipare la partenza di 24 ore pur di preparare la sfida con la massima concentrazione. L’Akragas , così come l’Ischia, presentava nell’undici iniziale numerose defezioni, una su tutte quella di Sergio Almiron. Legrottaglie ripropone in avanti il match winner di domenica scorsa, Di Piazza, e lancia dal primo minuto Giuseppe Madonia. Seppur la partita stenti a spiccare il volo dal punto di vista delle giocate, già nei primi minuti possiamo annotare più di due occasioni limpide per entrambe le squadre. Di Piazza, al 10° minuto, si ritrova tu per tu con l’estremo difensore Isolano ma , incredibilmente, spedisce la palla a lato. Anche l’Ischia si rende pericoloso più volte dalle parti di Maurantonio ma, con un Capuano e Marino in forma di grazia, è difficile perforare la difesa agrigentina. La partita si sblocca nei minuti finali. L’Akragas ha alzato il baricentro a circa 20 minuti dalla fine, aumentando la pressione nei confronti degli avversari. Proprio da una folata d’attacco nasce il calcio d’angolo che porterà al vantaggio siciliano: dalla bandierina si presenta Zibert che calcia con precisione sulla testa di Vicente, entrato nella ripresa, che riesce ad anticipare tutti e ad insaccare in rete. Nei minuti finali l’AKragas amministra saggiamente il vantaggio non correndo peraltro alcun pericolo. L’arbitro Miele, della sezione di Torino, dopo 4 minuti di recupero decreta la fine del match. L’Akragas conquista la seconda vittoria consecutiva ed i suoi primi tre punti esterni. Adesso ci sarà un giorno di meritato riposo prima di rituffarsi con la mente al prossimo appuntamento di campionato che si chiama Monopoli. Infatti, mercoledì si recupereranno le sfide valide per la seconda giornata del campionato di Lega Pro. In questa occasione, inoltre, l’Akragas farà il suo esordio allo Stadio Esseneto, fresco di agibilità . L’Akragas comincia a fare sul serio.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *