Bruciano il Municipio per distruggere cartelle esattoriali: due arresti (video)

Redazione

Apertura

Bruciano il Municipio per distruggere cartelle esattoriali: due arresti (video)

di Redazione
Pubblicato il Set 19, 2016
Bruciano il Municipio per distruggere cartelle esattoriali: due arresti (video)
Uno degli arrestati

Uno degli arrestati

Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato i presunti autori dell’incendio appiccato, alla vigilia di Natale del 2015, agli uffici del Comune di Comiso, in via Flaccavento. In manette sono finiti Carmelo Ricca, 48 anni, di Vittoria, e Michele Mario Sidoti, 60 anni, nato in Venezuela.

I due, secondo una ricostruzione degli investigatori, non volevano pagare le cartelle esattoriali, per questo avrebbero dato fuoco agli uffici comunali causando danni per migliaia di euro.

Entrambi sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura di Ragusa. Ricca oltre al reato di incendio dovra’ rispondere anche della violazione reiterata della misura di sicurezza antimafia della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Una volta rintracciati i due sono stati condotti in carcere.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361