Dopo la festa aggrediscono i carabinieri: arrestati

Redazione

Cronaca

Dopo la festa aggrediscono i carabinieri: arrestati

di Redazione
Pubblicato il Lug 18, 2017
Dopo la festa aggrediscono i carabinieri: arrestati

Con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale i Carabinieri della Stazione di San Filippo del Mela hanno arrestato, Edomond Ndoj di 36anni e Gaetano Di Mento, 32 anni.
I due, già noti alle forze dell’ordine, nel corso dei festeggiamenti della Madonna del Carmelo, nei pressi di Piazza Fulci di San Filippo del Mela, venivano sottoposti a controllo a seguito di alcune segnalazione di forti rumori provenienti da un vicino esercizio pubblico.
I militari della locale stazione, già in servizio in quella zona per garantire il corretto svolgimento della manifestazione, si portavano sul posto e sottoponevano ad identificazione i predetti che, sin da subito mal sopportavano la presenza dei militari.
Nella circostanza i due, in evidente stato di alterazione psicofisica, aggredivano i carabinieri strattonandoli e cercando di darsi alla fuga, ma gli operanti ristabilivano la calma e li conducevano in caserma.
I militari venivano refertati e giudicati guaribili in giorni 5 per le lesioni subite, mentre i due aggressori venivano arrestati e condotti presso le rispettive abitazioni. Nel primo pomeriggio odierno a seguito della convalida venivano sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.
mi-piace

Loading…


Dal Web


  • Cronaca

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Cronaca

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Cronaca

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Cronaca

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361