Cronaca

Tragedia a Palma di Montechiaro, si lancia col parapendio: morto 40enne

Tragedia a Palma di Montechiaro dove un quarantenne, Michele Sanfilippo imprenditore, ha perso la vita schiantandosi con il parapendio nelle alture di Marina di Palma.

L’uomo, esperto di questa disciplina, era partito con il suo parapendio nel primo pomeriggio di sabato, – lanciandosi da Torre San Nicola – non avendo più notizie, in serata è scattato l’allarme della famiglia; a quel punto, Carabinieri, Polizia, Guardia Costiera, parenti e amici, hanno battuto la zona da Licata a Porto Empedocle. Impegnate nelle ricerche anche diverse motovedette e un elicottero.

Sanfilippo è stato ritrovato di notte nelle alture prospicenti Marina di Palma, lo schianto, forse a causa dei forti venti, è stato violentissimo e non gli ha lasciato scampo. Soccorso ancora in vita, è deceduto poco dopo. Soltanto nel cuore della notte – familiari, amici, una pattuglia dei carabinieri di Palma di Montechiaro e la Protezione civile – che hanno rastrellato, in massa, ogni centimetro delle campagne di Palma di Montechiaro – lo hanno ritrovato: era in località Punta Pizzo Falcone, la montagna sovrastante a torre San Carlo. Erano le 4 circa. Aveva, secondo quanto è emerso nelle concitate fasi di soccorso, difficoltà respiratorie e gravissime fratture. E’ stato chiamato il 118 e un’autoambulanza lo ha portato all’ospedale di Agrigento dove i medici, alle 5, ne hanno constato il decesso.

Michele Sanfilippo era sposato e padre di due bambini piccoli. Palma di Montechiaro, ma non soltanto, è sotto choc. I carabinieri di Palma di Montechiaro, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno ricostruito l’accaduto. Il fascicolo d’inchiesta subito aperto – su quello che è un incidente – viene coordinato dal sostituto procuratore Silvia Baldi. Ieri, anche su Palma di Montechiaro, c’era un forte vento di Maestrale. Sembra verosimile, secondo i carabinieri, che una folata improvvisa possa aver fatto perdere, a Sanfilippo, il controllo del paracadute del parapendio. Il quarantenne sarebbe stato, dunque, scagliato contro il terreno.
mi-piace

Loading…

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top