Agrigento, tentato omicidio e immigrazione clandestina: 4 arresti della Squadra Mobile

Agrigento, tentato omicidio e immigrazione clandestina: 4 arresti della Squadra Mobile

241 views
0
SHARE
Squadra mobile

In data 12 aprile 2016, in Agrigento, la Polizia di Stato ha tratto in arresto quattro cittadini extracomunitari. In particolare, personale della Squadra Mobile in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Busto Arsizio, traeva in arresto ZOHIR Bina, marocchino, classe 1982, il quale deve espiare la pena residua di anni 3, mesi 7 e giorni 6 di reclusione e la multa di € 2.000,00, in quanto riconosciuto responsabile del reato di tentato omicidio in concorso. Nella stessa giornata, venivano tratti in arresto KINTEN Omar, cittadino del Gambia classe 1988, SOUMAH Aboubacar, originario della Guinea, classe 1990 e SAR Salieu, cittadino del Gambia, classe 1997, in quanto indiziati del reato di favoreggiamento di immigrazione clandestina. Secondo quanto emerso dalle indagini svolte da personale della squadra Mobile, i tre immigrati, in concorso con gli organizzatori (non identificati) operanti in terra libica, effettuavano in due distinti sbarchi, il trasporto illegale di più 200 migranti dalla Libia verso l’Italia ed avere procurato agli stessi l’ingresso illegale nel territorio nazionale, ponendoli, altresì, in pericolo di vita conducendo, governando e tracciando la rotta alla guida di una imbarcazione inadatta a trasportare un numero così spropositato di persone ed in precario stato di galleggiabilità, il tutto per trarne profitto, anche indiretto. Tutti gli arrestati, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Agrigento.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *