Demolizioni case abusive Licata, dopo intimidazioni a sindaco e ditta, tocca al capo Utc Ortega: bruciato il Suv

Redazione

Apertura

Demolizioni case abusive Licata, dopo intimidazioni a sindaco e ditta, tocca al capo Utc Ortega: bruciato il Suv

di Redazione
Pubblicato il Lug 18, 2016
Demolizioni case abusive Licata, dopo intimidazioni a sindaco e ditta, tocca al capo Utc Ortega: bruciato il Suv

L’autovettura della moglie del dirigente al Comune di Licata, Vincenzo Ortega, capo del dipartimento Urbanistica e Ll.Pp., è stata bruciata questa notte, intorno alle 3,20, da ignoti attentatori. Il Suv Audi era posteggiato in contrada Mollarella, nei pressi della casa di campagna.il Suv è andato completamente distrutto

L’episodio, di sicura natura dolosa, fa il paio con l’incendio dell’abitazione estiva del padre del sindaco di Licata, Cambiano, avvenuto lo scorso 9 maggio.

La vicenda si inquadra per gli investigatori – Polizia di Stato di Licata con il coordinamento del pubblico ministero Santo Fornasier – nel contesto dell’azione di legalità che nei mesi scorsi ha portato all’abbattimento di numerose case abusive realizzate in territorio di Licata.

L’ing. Ortega, come il sindaco Cambiano, è stato tra i protagonisti di questa attività di legalità che ha provocato più malumori e determinato minacce sottese e palesi come avvenuto nei confronti della ditta che ha eseguito i lavori di demolizione.

Una situazione incandescente che sembrava essersi sopita. Invece, l’attentato di ieri sera ai danni del dirigente Utc Ortega ha riaperto ferite e paure mai scomparse.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361