Licata, rogo mortale: in aula la testimonianza delle figlie della vittima

Redazione

Licata

Licata, rogo mortale: in aula la testimonianza delle figlie della vittima

di Redazione
Pubblicato il Feb 9, 2019
Licata, rogo mortale: in aula la testimonianza delle figlie della vittima

Nuova udienza in Corte d’Assise del processo nei confronti dei licatesi Andrea Sanfilippo, 33 anni, e Ignazio Callea, 34 anni, coinvolti in un vicenda che portò alla morte di una donna anziana, deceduta a causa delle esalazioni di un incendio da loro stessi appiccato a un’auto, incendio per il quale gli stessi sono stati condannati rispettivamente a 2 anni e 4 mesi, e 2 anni di reclusione (con il beneficio della sospensione condizionale della pena).

Nell’udienza di ieri la testimonianza di Vincenza Sanfilippo, zia di una degli imputati e figlia della vittima. “Mia madre non aveva nulla, non ha riportato conseguenze particolari dopo l’incendio”, ha riferito la donna. “Aveva dei problemi respiratori ma non ho visto peggioramenti dopo l’incendio”.

I due accusati devono rispondere, di omicidio volontario, come deciso dalla Corte di Appello, seppure con formula del “dolo eventuale”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04