IN EVIDENZA

Giovane pestato a sangue al culmine lite, arrestato 19enne

I carabinieri hanno arrestato un giovane accusato di avere pestato a sangue un coetaneo al culmine di una lite, picchiandolo con un bastone. Ai domiciliari è finito Eliseo Streva, 19 anni, di Acate, in provincia di Ragusa.

I fatti risalgono al 4 settembre scorso, quando venne ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Guzzardi di Vittoria un ragazzo, D.V., di 19 anni, originario di Acate, con ferite e traumi in tutto il corpo. Il quadro clinico, particolarmente pesante, impose ai medici un intervento chirurgico d’urgenza, che ha comportato l’asportazione della milza, ormai compromessa per via delle ferite riportate in seguito ad una violenta lite, avvenuta poco prima, ad Acate.

Le indagini hanno portato gli investigatori ad identificare l’aggressore in Streva, che in un primo momento è stato denunciato. In un secondo tempo, il Gip presso il Tribunale di Ragusa, Giovanni Giampiccolo, ha emesso nei confronti del giovane un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, su richiesta del Pm Francesco Riccio. Così l’indagato è stato arrestato. I carabinieri hanno accertato che l’aggressione, scaturita per futili motivi, è scattata al culmine di un banale diverbio tra i due ragazzi. Streva, secondo una ricostruzione degli investigatori, avrebbe utilizzato un bastone che teneva nella propria auto e che è stato sequestrato.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top