Impedirono referendum su gettone consiglieri Comune, indagati

Impedirono referendum su gettone consiglieri Comune, indagati

Condividi

Gli era stato impedito di promuovere un referendum per far abbassare il gettone di presenza dei consiglieri comunali. Gli agenti del commissariato di Priolo Gargallo, al termine delle indagini coordinate dal sostituto procuratore Tommaso Pagano, hanno notificato un provvedimento di conclusione indagine a carico di nove persone. Rispondono di abuso d’ufficio i membri della commissione consiliare di vigilanza, l’allora presidente del consiglio comunale ed il vicesegretario comunale e responsabile del settore Affari generali del Comune di Priolo Gargallo. Secondo la Procura i membri della commissione consiliare di vigilanza, il 23 marzo 2013, avrebbero escluso il promotore del referendum dalla possibilita’ di avere un incontro con la commissione, per discutere e chiarire l’iter del referendum consultivo. Tale delibera, dagli accertamenti, sarebbe stata assunta in violazione dello Statuto e del regolamento per l’istituzione di referendum consultivi del Comune di Priolo Gargallo. I consiglieri (fra cui membri della commissione) avrebbero continuato a percepire un gettone di presenza poi risultato superiore al limite normativamente previsto.(ANSA) YP9-SR 26-LUG-16 13:51 NNNN

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *