Minacce e botte ad affittuari per lasciare casa, 3 arresti

Minacce e botte ad affittuari per lasciare casa, 3 arresti

456 views
0
SHARE
Polizia di Stato

Con l’accusa di tentata estorsione aggravata e lesioni personali aggravate la Polizia di Stato ha arrestato a Palermo tre fratelli di 38, 44 e 37 anni in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

Secondo la ricostruzione dei fatti fornita dagli investigatori i tre si sarebbero presentati nell’abitazione di due cittadini ghanesi, minacciandoli e picchiandoli per convincerli a lasciare la casa, affittata da un loro congiunto con un regolare contratto di locazione la cui scadenza naturale era fissata nel 2018. Dopo aver violentemente bussato alla porta dell’abitazione nel quartiere Zisa ed essere entrati nell’appartamento i tre fratelli avrebbero colpito con calci e pugni i due stranieri, facendo credere di essere armati e intimando loro di abbandonare la casa.

“Fondamentali sono stati i riscontri ottenuti dalla visione di alcune immagini recuperate dagli investigatori e alcune intercettazioni ambientali in cui i tre arrestati si vantavano della spedizione punitiva. Al termine delle formalità di rito sono stati posti ai domiciliari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *