Strillone

Raffadali, Totò Cuffaro incontra la madre e poi va al cimitero

Una folla di amici, conoscenti e cronisti si e’ radunata stamane davanti alla casa di Salvatore Cuffaro, in via Rosario, a Raffadali (Agrigento), per attendere l’ex presidente della Regione scarcerato ieri mattina dopo avere scontato quasi 5 anni per favoreggiamento alla mafia. La visita alla 92enne mamma Ida e successivamente al cimitero, presso la tomba del padre, tra i suoi primi impegni da uomo libero. Ha piu’ volte ripetuto che, dopo un periodo in famiglia, intende fare il medico volontario in un ospedale del Burundi e che non vuole fare piu’ politica attiva, anche in forza dell’interdizione dai pubblici uffici. Ma ripete di essere pronto a mattere a disposizione la sua lunga esperienza di ex potente di Sicilia: “Crocetta ha fatto tanti errori e io sono pronto se me lo chiedono dare aiuto e consigli per ricostruire un’area moderata che ha ancora molto spazio e consenso”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top