Ricercato da Procura di Agrigento: per sfuggire ad arresto si tuffa da...

Ricercato da Procura di Agrigento: per sfuggire ad arresto si tuffa da un ponte

0
SHARE

Per cercare di sfuggire all’arresto da parte della Polizia di Stato, un tunisino sul quale pendeva un ordine di cattura, e’ scappato lungo il centralissimo corso d’Augusto, a Rimini e, sperando di farla franca, si e’ tuffato nell’invaso del ponte di Tiberio nonostante avesse le manette ai polsi. Gli agenti che lo seguivano si sono a loro volta gettati nelle acque e lo hanno riportato a riva. Tutti e tre sono stati visitati in ospedale e non hanno riportato conseguenze per il fuori programma. Sul tunisino pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Agrigento: deve scontare due anni in una casa lavoro. Fermato per un controllo, lo straniero e’ stato portato in Questura per formalizzare il provvedimento. All’uscita degli uffici di corso d’Augusto pero’, quando stava per essere accompagnato in carcere, e’ riuscito a divincolarsi e si e’ messo a correre in direzione dell’antico ponte romano. Sentendosi braccato perche’ i poliziotti stavano arrivando, si e’ buttato in acqua ma e’ stato raggiunto e arrestato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *