Spaccio tra Agrigento e Porto Empedocle: chieste 3 condanne e 2 assoluzioni

Spaccio tra Agrigento e Porto Empedocle: chieste 3 condanne e 2 assoluzioni

0
SHARE
Tribunale di Agrigento

Il pm Matteo Delpini al termini della sua requsitoria ha chiesto nei confronti dei cinque imputati, accusati di aver fatto parte di una rete di spaccio, soprattuto di subbutex, 3 condanne e 2 assoluzioni. L’attività degli imputati sarebbe stata fra Agrigento e Porto Empedocle. Nello specifico il pubblico ministero ha chiesto 2 anni di reclusione per Roberto Tonino Greco, di 54 anni, di Agrigento; 10 mesi per Salvatore Tuttolomondo, di 31 anni, di Porto Empedocle; 6 mesi per Alfonso Iacono, di 55 anni, di Porto Empedocle. Richiesta di assoluzione invece per altri due coinvolti: Antonio Gastoni, di 36 anni, di Porto Empedocle, e Carmelo Fratacci, di 22 anni, di Porto Empedocle. Tutti sono accussati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in una inchiesta condotta dai polizotti del Commissariato di Porto Empedocle, che indagavano sul danneggiamento di un’autovettura. Dalle intercettazioni e pedinamenti sono risaliti al giro di spaccio. Nell’inchiesta furono coinvolte altre quattro persone che saranno giudicate con il rito ordinario: gli empedoclini Vincenzo Colombo, di 53 anni, e Pietro Marchica, di 44 anni, e gli agrigentini Francesco Di Gangi, di 49 anni, e Luigi Attardo, di 47 anni.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *