Omicidio Aldo Naro, dissequestro per la discoteca ma non sarà più sala...

Omicidio Aldo Naro, dissequestro per la discoteca ma non sarà più sala da ballo

0
SHARE

A distanza di quasi cinque mesi viene dissequestrata la discoteca Goa, allo Zen. Si tratta della struttura nella quale – lo scorso febbraio – fu ucciso il giovane medico Aldo Naro. Per gli inquirenti infatti non esistono più le esigenze cautelari. La notte di San Valentino Aldo Naro rimase coinvolto in una rissa scoppiata per futili motivi all’interno del locale e un calcio ricevuto mentre era per terra gli fu fatale.

Resta invece revocata la licenza per “sala da ballo”. La struttura infatti non potrà riaprire come discoteca. “Sarebbero emersi a carico del titolare e dei gestori del Goa – ha spiegato la polizia nelle scorse settimane – rilevanti responsabilità in ordine alla gestione del servizio di sicurezza del locale. Si sarebbe riscontrato, infatti, che i gestori, in quella come in altre occasioni, avrebbero incaricato, quale responsabile della sicurezza, una persona non in possesso dei requisiti soggettivi per l’iscrizione all’albo prefettizio dei buttafuori, il quale, a sua volta si sarebbe avvalso, oltre che di personale regolarmente iscritto all’albo e dipendente di un’agenzia autorizzata, anche di giovani, privi di qualsivoglia autorizzazione, del quartiere Zen, nel cui territorio è ubicata la discoteca”. Ai gestori furono contestate anche altre tipologie di abusi nella conduzione dell’attività, quali ad esempio “il mancato rispetto dell’orario di chiusura della discoteca, il ritardato invio al prefetto della comunicazione preventiva relativa all’impiego degli addetti alla sicurezza ed il numero inadeguato di questi ultimi, impiegati per quella serata (la festa di S. Valentino concomitante con il carnevale) in cui era prevedibile un considerevole afflusso di giovani”. (seguonews.it)

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *