Droga nell’agrigentino: blitz “Big Family”, chieste 13 condanne

Droga nell’agrigentino: blitz “Big Family”, chieste 13 condanne

0
SHARE
Gli imputati del processo Big family

Il pm della Dda di Palermo, Amelia Luise, ha chiesto le condanne per tutti i 13 imputati nel processo inerente l’inchiesat denominata “Big Family” e condotta dalla Polizia a Ribera.

Il blitz mise fine, nel 2012,  alla presunta attività di un gruppo dedito al trasporto e vendita di cocaina, eroina, hashish e marijuana da Napoli a Ribera.

I coinvolti sono Ciretta Veible, 56 anni, Carlo Giardiello, 31 anni, Maria Sedita, 42 anni, Massimo Tabbone, 32 anni, Tiziana Oddo, 29 anni, Giuseppe Failla, 54 anni, Giuseppe Salvatore Failla, 37 anni, Sergio Beniamino, 40 anni, Saverio Franzese, 29 anni, Giancarlo Tomasello, 38 anni, Giuseppe Triassi, 30 anni, Debora Arcadipane, 28 anni, e Pietro Gargano, 54 anni.

Le pene più pesanti sono state chieste per Giardiello e Veible, ritenute le figure centrali della vicenda, e per i quali il pm ha chiesto rispettivamente la condanna a 20anni e 6 mesi e 13 anni di carcere.

Il totale delle pene richieste per tutti è di 143 anni.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY