Utente moroso, toglie i sigilli a contatore: una condanna nell’agrigentino

Utente moroso, toglie i sigilli a contatore: una condanna nell’agrigentino

0
SHARE

Un uomo di Santo Stefano di Quisquina è stato condannato dal giudice del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, a 9 mesi di reclusione perchè ritenuto responsabile di un furto di gas naturale.

L’uomo avrebbe, infatti, rimosso i sigilli che erano stati posti sul contatore di casa, per morosità, procurandosi in tal modo un ingiusto profitto.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY