Giudiziaria

Crollo ponte Verdura: condannati due tecnici Anas

Sono stati condannati a 3 mesi e 16 giorni di reclusione, con pena sospesa, dai giudici del Tribunale di Sciacca, i due tecnici dell’Anas imputati nel processo per il crollo del ponte Verdura, sulla statale 115.

Si tratta di Antonino Tumminello, di 48 anni, capo cantoniere addetto alla sorveglianza del tratto di strada della statale 115 “Sud occidentale sicula” in cui è situato il ponte, e per Ignazio Calvaruso, di 59, capo del nucleo di manutenzione dell’Anas, con competenza sullo stesso tratto di strada.

Secondo l’accusa, i due tecnici avrebbero dovuto effettuare dei controlli riguardanti il ponte. Il pubblico ministero aveva chiesto per loro le generiche e l’attenuante di avere evitato il disastro con la chiusura della strada alcune ore prima del crollo. Le difese, invece, hanno sostenuto che la loro competenza riguarda soltanto la strada e non le condizioni del ponte.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top