Mafia agrigentina, blitz “Icaro”: scarcerato Gioacchino Cimino

Mafia agrigentina, blitz “Icaro”: scarcerato Gioacchino Cimino

0
SHARE
Alcuni degli indagati dell'operazione "Icaro"

Il Tribunale del Riesame di Palermo ha annullato l’ordine di carcerazione emesso nei confronti di Gioacchino Cimino, 61 anni, di Porto Emepodocle, arrestato nell’operazione antimafia denominata “Icaro” e condotta dalla Dda e dalla Squadra Mobile con l’arresto di diversi soggetti nel dicembre dello scorso anno. Secondo l’accusa Cimino avrebbe fatto parte della famiglia mafiosa che sarebbe stata gestita da Francesco Messina, accusato di essere esponente della famiglia mafiosa empoclina. Gli indizi secondo il Trbunale del Riesame sono carenti e, dunque, ha disposto la scarcerazione di Cimino che è accusato di associazione mafiosa.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY