Agrigento

Agrigento, “ha violentato la figliastra per anni”: netturbino ai “domiciliari”

di Redazione
Pubblicato il Set 9, 2016

Secondo le accuse avrebbe abusato sessualmente, per diverso tempo, della figliastra minorenne, e dopo essere stato arrestato un’anno fa, incarcerato ed essere stato rinviato a giudizio, ora, i giudici del Tribunale di Agrigento, gli hanno concesso i domiciliari. Continua così la vicenda del netturbino agrigentino, di 50 anni, finito nei guai dopo la denuncia della figlia della convivente, anch’essa rinviata a giudizio per non aver impedito gli abusi nonostante, pare, ne fosse a conoscenza e, secondo la ricostruzione fatta dalla polizia, in alcuni casi avrebbe anche assistito ai fatti. I giudici hanno concesso gli arresti domiciliari in quanto l’uomo, secondo quanto documentato dagli avvocati difensori, ha preso in affitto un nuovo appartamento dove abitare da solo.


Dal Web


  • Agrigento

    Agrigento, processo “Discount”: i prestanome farlocchi di Peppe Burgio, i soldi per lo yacht e quelli sottratti ai lavoratori

    Pubblicato il 18 12 2017

    E’ ripresa questa mattina davanti al collegio di giudici presieduto da Luisa Turco (a latere Giuseppe Miceli e Vito Genna) l’udienza del processo “Discount” che vede l’imprenditore empedoclino Giuseppe Burgio - l’ex re della distribuzione alimentare in provincia - accusato di ban..


  • Agrigento

    Agrigento, premio Assostampa a Concetta Rizzo, Franz La Paglia e Davide Lorenzano

    Pubblicato il 18 12 2017

    Sono Franz La Paglia, Concetta Rizzo e Davide Lorenzano i vincitori del Premio Assostampa 2017, giunto quest'anno alla quinta edizione. I destinatari del prestigioso riconoscimento, assegnato dalla sezione di Agrigento del sindacato unitario dei giornalisti, sono stati scelti per meriti profes..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361