Agrigento, targa rubata, botte alla giovane moglie e furto di energia elettrica: serie di guai per un 31enne

Redazione

Agrigento

Agrigento, targa rubata, botte alla giovane moglie e furto di energia elettrica: serie di guai per un 31enne

di Redazione
Pubblicato il Set 29, 2016
Agrigento, targa rubata, botte alla giovane moglie e furto di energia elettrica: serie di guai per un 31enne

Un uomo di 31 anni, di Agrigento, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Republica per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia. L’uomo è accusato di aver aggredito e picchiato la moglie. Nel corso della perquisizione effettuata in casa dell’uomo gli agenti hanno rinvenuto una targa automobilista risultata rubata. Per questo per l’agrigentino, residente in via Garibaldi, è scattata anche una seconda denuncia per ricettazione. Una terza denuncia, invece, è arrivata, sempre per il 31enne, in quanto quest’ultimo si era allacciato abusivamente alla rete elettrica. Dunque in questo caso l’ipotesi di reato è furto aggravato.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361