Palma di Montechiaro, “rapinarono un uomo”: a processo i coniugi Condello

Palma di Montechiaro, “rapinarono un uomo”: a processo i coniugi Condello

0
SHARE

Il gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, dopo aver rigettato la richiesta di patteggiamento di una coppia di coniugi licatesi arrestato lo scorso giugno, in flagranza di reato, dalla polizia, per concorso in rapina aggravata in concorso, ne ha disposto il rinvio a giudizio col rito abbreviato. Si tratta di Calogero Condello, 54 anni, e di Maria Brancato, 47 anni, entrambi di Palma di Montechiaro (Ag). I due fermarono un uomo su una Fiat Punto e dopo averlo fatto scendere lo avrebbero picchiato rubandogli l’auto. Condello, successivamente, fece ritrovare l’arma usata per la rapina: una pistola da guerra di provenienza estera e senza matricola. L’uomo è accusato anche di  porto e detenzione di arma da guerra clandestina.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY