Agrigento, netturbino accusato di violenza sessuale su figliastra: processo va avanti

Redazione

Agrigento

Agrigento, netturbino accusato di violenza sessuale su figliastra: processo va avanti

di Redazione
Pubblicato il Lug 7, 2017

Andrà avanti e non sarà azzerato il processo che vede imputato un netturbino di 51 anni, accusato di aver abusato sessualmente, per diversi anni, della figlioletta della compagna. Il procedimento rischiava di essere annullato per il trasferimento del presidente della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, Giuseppe Melisenda che, però, resterà in carica ancora per altri mesi e dunque potrà portare avanti il dibattimento processuale. La prossima udienza è prevista per il prossimo 23 novembre quando è prevista la requisitoria del pubblico ministero e le arringhe difensive. Il netturbino alla sbarra fu arrestato nell’ottobre del 2015 e nel frattempo è tornato completamente libero. A processo anche la madre della ragazzina, all’epoca dei fatti minorenne, anche lei accusata di violenza sessuale aggravata. La donna non ha preso parte ai fatti contestati all’uomo ma “pur essendone a conoscenza non avrebbe fatto nulla per impedirli”.

mi-piace

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361