Canicattì, omicidio Vinci, il Riesame rigetta il ricorso: Lodato resta in carcere

Redazione

Canicattì

Canicattì, omicidio Vinci, il Riesame rigetta il ricorso: Lodato resta in carcere

di Redazione
Pubblicato il Lug 12, 2017
Canicattì, omicidio Vinci, il Riesame rigetta il ricorso: Lodato resta in carcere

Il Tribunale del Riesame ha rigettato l’istanza presentata dalla difesa di Daniele Lodato, il 35enne, di Canicattì, accusato dell’omicidio di Marco Vinci, il 22enne, anche lui canicattinese, ucciso alcune settimane fa , esattamente la notte tra il 17 ed il 18 giugno, in una piazza della cittadina agrigentina dopo che quest’ultimo aveva difeso una donna dagli apprezzamenti del Lodato. Dunque nessuna revoca del provvedimento di ordinanza di custodia in carcere per l’accusato che rimane recluso. L’avvocato Di Fede, difensore di Lodato ha dichiarato: “Ora valuteremo se ricorrere in Cassazione o attendere l’esito delle indagini”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361