Agrigento: dopo l’arresto lampo, scatta obbligo di dimora per Carmelo Infantino

Agrigento: dopo l’arresto lampo, scatta obbligo di dimora per Carmelo Infantino

0
SHARE
Carmelo Infantino il giorno dell'arresto nel blitz Marna

Carmelo Infantino
Carmelo Infantino

Il Tribunale di Agrigento, attraverso una decisione del gip, Alessandra Vella, ha convalidato l’arresto e, successivamente, disposto l’obbligo di dimora per Carmelo Infantino, 39 anni, di Giardina Gallotti. Infantino lo scorso primo maggio fu sorpreso dai carabinieri mentre guidava un trattore violando le prescrizioni imposte dalla Sorveglianza Speciale, provvedimento al quale è sottoposto. L’uomo era tornato libero nel gennaio dell’anno scorso dopo avere scontato 7 anni, 6 mesi e 10 giorni di reclusione, per associazione mafiosa ed estorsione aggravata dopo che era rimasto coinvolto nell’operazione antimafia “Marna”, scattata nell’ottobre del 2007, che ha fatto terra bruciata attorno all’ex capomafia Gerlandino Messina. Venne accusato di avere riscosso il pizzo dai fratelli Catanzaro, gestori della discarica di Siculiana.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *