Agrigento, Iseda: “Appello ai cittadini, non creare discariche a cielo aperto”

Agrigento, Iseda: “Appello ai cittadini, non creare discariche a cielo aperto”

0
SHARE

Doppio appello di Iseda e Sea al senso civico dei cittadini ma anche a maggiori controlli da parte del Comune per evitare che le strade, nonostante gli sforzi sostenuti dalle imprese, si trasformino in delle mini discariche a cielo aperto.

L’imput delle aziende, arriva in questo lungo Ponte di Ognissanti, con la realizzazione di un dossier fotografico che ha evidenziato, ancora una volta, come l’installazione dei nuovi cassonetti per i rifiuti, non sia bastato a dare un rinnovato decoro alle strade cittadine. In molti infatti, continuano a lasciare la spazzatura accanto ai cassonetti chiusi pur di non fare la fatica di aprirli, scaricare i sacchetti e richiuderli. Altri rimangono incuranti degli orari di conferimento affissi con dei grandi adesivi sui contenitori e altri ancora, come nel caso documentato da foto, rovistano nei cassonetti lasciando per terra tutto ciò che non gli serve.

“Questa mattina – spiega l’amministratore delegato di Iseda Giancarlo Alongi – abbiamo sollecitato ancora una volta il Comune, attraverso gli uffici competenti affinchè si prendano provvedimenti con maggiori controlli in questo senso. Altrimenti, ogni iniziativa aziendale risulterà vana”.

Il sollecito riguarda anche lo spostamento dei cassonetti vecchi che non sono stati ancora rimossi e smaltiti e che creano situazioni di disagio in molti casi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *