Agrigento, manette per due extracomunitari e presunto scafista

Agrigento, manette per due extracomunitari e presunto scafista

0
SHARE

Arresti della Polizia di Agrigento nei confronti di tre immigrati. Un tunisino, accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, Kesraoui Jaber, 49 anni, è indiziato di aver condotto  illegalmente sul territorio italiano cittadini extracomunitari, di varia  nazionalità attraverso la frontiera marittima di Lampedusa, mediante la conduzione di un’imbarcazione. Un’altro tunisino, Bali Walid, 32 anni, è stato tratto in arresto in esecuzione del provvedimento di revoca del decreto di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, il quale deve espiare la pena di cinque mesi e sei giorni di reclusione, in quanto condannato perchè, sebbene espulso dal territorio dello Stato italiano, vi è rientrato illegalmente.

Ed ancora i poliziotti hanno tratto in arresto il cittadino tunisino Derouichi Lassaad, 26 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna, il quale deve espiare la pena residua di 11 mesi e 3 giorni di reclusione in quanto condannato per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY