Agrigento, obbligo di firma per l’ultras Akragas arrestato domenica

Agrigento, obbligo di firma per l’ultras Akragas arrestato domenica

0
SHARE
Il secondo striscione di protesta dei tifosi akragantini

Il Tribunale di Agrigento ha convalidato l’ arresto per lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e minaccia, del tifoso di 46 anni, di Agrigento, che, durante la partita di calcio Akragas – Messina, allo stadio Esseneto, ha litigato con un suo coetaneo, e poi, intervenuti i militari, per evitare l’ identificazione, ha inveito contro i Carabinieri minacciandoli e aggredendoli fisicamente con calci e pugni. Il giudice ha accolgo le le istanze del tifoso biancazzuro, l’avv. Daniele Re.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *