Arresto educatrice di Licata, accuse che lasciano impietriti: “Rapporti sessuali in cucina...

Arresto educatrice di Licata, accuse che lasciano impietriti: “Rapporti sessuali in cucina e sul pavimento”

0
SHARE
Commissariato di Palma di Montechiaro

Sembra davvero non avere fine la saga dell’orrore della Comunità di alloggio di Licata. Davvero lasciano sgomenti le accuse della Procura della Repubblica nei confronti delle persone coinvolte. E lasciano sgomenti anche i particolari che vengono a galla. Dunque terza persona fermata e chissà se è finita qui…

E’ nella motivazione del fermo dell’operatrice di 27 anni che si materializzano i peggiori incubi: “in diverse occasioni, abusando della sua qualità di educatrice addetta alla custodia della Comunità alloggio per minori con disturbo del comportamento ‘Isidoro’ e alla vigilanza sui minori ospiti della stessa, ha compiuto atti sessuali con un minore di 16 anni ospite della, a lei affidato – spiegano gli investigatori in una nota – in particolare aveva reiterati rapporti sessuali completi con lo stesso all’interno del locale cucina della Comunità, sul pavimento e in altri luoghi all’interno della medesima stanza”.

“Abusando della sua qualità di educatrice”. Se davvero venissero confermate le accuse siamo in presenza di un orco al femminile. Ma peggio ancora di una figura, quella dell’educatrice, macchiata da un’accusa infamante.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *