Cassazione annulla condanna a carico dell’ex sindaco di Racalmuto, Salvatore Petrotto

Cassazione annulla condanna a carico dell’ex sindaco di Racalmuto, Salvatore Petrotto

414 views
0
SHARE
Salvatore Petrotto

Annullata dalla Corte di Cassazione,  la condanna a carico dell’ex sindaco di Racalmuto, Salvatore Petrotto, scaturita da una denuncia dell’ex amministratore delegato di Girgenti Acque, Giuseppe Giuffrida. La vicenda è complicata. La Sesta sezione della Corte di Cassazione, presieduta da Antonio Stefano Agrò, ha annullato la sentenza di condanna del 9 gennaio 2014 con la quale la Corte d’Appello di Palermo aveva confermato la sentenza che il 19 gennaio 2012, al Tribunale di Agrigento, il Giudice per le udienze preliminari, Valerio D’Andria, a conclusione del giudizio abbreviato, aveva emesso a carico dell’ ex sindaco Petrotto, condannato a 4 mesi di reclusione, pena sospesa, per istigazione alla corruzione, a fronte dell’ imputazione iniziale, poi derubricata, di concussione a danno di Girgenti Acque.

Secondo l’accusa, Petrotto avrebbe chiesto a Giuseppe Giuffrida, amministratore delegato di Girgenti Acque, di versargli dei soldi per non danneggiare la società con iniziative legali. Il reato non si sarebbe consumato per effetto dell’opposizione di Giuffrida. Desso Petrotto, difeso dall’avvocato Ignazio Valenza subirà un nuovo processo affidato ad una nuova sezione della Corte d’Appello di Palermo.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *