Castrofilippo, “ex direttore si appropriava dei soldi dei clienti”: sequestrati beni all’agrigentino Di Rosa

Redazione

Agrigento

Castrofilippo, “ex direttore si appropriava dei soldi dei clienti”: sequestrati beni all’agrigentino Di Rosa

di Redazione
Pubblicato il Mar 7, 2017
Castrofilippo, “ex direttore si appropriava dei soldi dei clienti”: sequestrati beni all’agrigentino Di Rosa

Sono stati apposti sigilli ai beni, per un valore complessivo di 200 mila euro, di proprietà dell’ex direttore dell’ufficio postale di Castrofilippo, Vincenzo Di Rosa, 56 anni, di Agrigento. La disposizione è del §Gup del Tribunale che ha accolto la richiesta del pm Alessandra Risso. Di Rosa, ormai ex direttore in quanto sospeso dall’incarico e sottoposto a provvedimento disciplinare dalla società, è accusato di essersi appropriato di somme di denaro sottratte ai conti correnti dei clienti. Il reato ipotizzato per l’agrigentino è di peculato. Il sequestro ha riguardato una moto, un’auto e la quota del 50 percento di un appartamento.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361