Chiesa: morto monsignor Salvatore Cassisa

Chiesa: morto monsignor Salvatore Cassisa

0
SHARE
Chiesa: morto monsignor Salvatore Cassisa

Monsignor Salvatore Cassisa, arcivescovo emerito di Monreale coinvolto in diverse inchieste giudiziarie ma sempre prosciolto, è morto a Palermo all’età di 94 anni, dove si era trasferito nel 2006, dopo aver lasciato l’episcopio di Monreale con diversi anni di ritardo rispetto a quanto era stato stabilito da Giovanni Paolo II (una situazione che fu molto sofferta dal successore Cataldo Naro, deceduto improvvisamente prima di poter prendere possesso dell’edificio). L’episodio più clamoroso riguarda l’avviso di garanzia al suo segretario per favoreggiamento mafioso perchè un telefonino della Curia veniva usato dal boss Leoluca Bagarella. Altre inchieste su monsignor Cassisa sono state avviate con le accuse di collusione con la mafia, appropriazione indebita e falso in atti d’ufficio. Dopo una denuncia del presidente del Tribunale Ecclesiastico, la procura di Palermo ordinò anche una perquisizione all’interno del palazzo arcivescovile. L’unica condanna subita dal presule tuttavia è stata per una truffa ai danni dell’Unione Europea, confermata in appello fu però annullata in Cassazione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *