Deve scontare pena: imprenditore edile nisseno ai domiciliari

Deve scontare pena: imprenditore edile nisseno ai domiciliari

Condividi

I Carabinieri della stazione di Caneva (Pordenone) hanno eseguito una ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Trieste nei confronti di M.G.A., di 42 anni, originario di Caltanissetta ma residente a Caneva, imprenditore edile con numerosi precedenti penali, che e’ stato posto agli arresti domiciliari. Gia’ condannato per tentato furto aggravato in abitazione commesso nel 2008 a Porcia (Pordenone), il Tribunale, non ravvisando condizioni per concedere l’affidamento in prova al servizio sociale richiesto dal suo legale, ha disposto nei confronti dell’uomo la detenzione domiciliare che l’imprenditore dovra’ scontare per quattro mesi, sino alla scadenza della pena.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *