Faida tra clan, arrestato latitante in Albania

Faida tra clan, arrestato latitante in Albania

0
SHARE

E’ stato arrestato nel porto di Durazzo il latitante Bujar Aga, di anni 34, ricercato in campo internazionale poiche’ colpito da ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Trani per tentato omicidio in concorso, violazione alla legge sulle armi, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. L’albanese era ricercato dai carabinieri con l’accusa di essere componente del commando, composto da tre persone, che il 15 aprile 2015 aveva pianificato l’agguato ai danni di Gioacchino Baldassarre, di 35 anni, ritenuto il leader dell’omonimo gruppo criminale dedito al traffico di sostanze stupefacenti. Baldassarre si stava recando presso la caserma dei carabinieri di Terlizzi per firmare il foglio di presenza quando furono fermate dai militari tre persone che lo inseguivano a bordo di un’Alfa 155. Il commando era armato con un AK47 munito di 27 colpi e di una pistola Tokarev con 7 colpi. Due dei tre componenti il commando furono arrestati, Aga invece riusci’ a fuggire e si rifugio’ in Albania. Nel corso delle indagini, il 6 agosto scorso furono arrestate sette persone a conclusione delle indagini che avevano fatto luce su diversi episodi criminosi avvenuti a Terlizzi, nell’ambito della faida tra famiglie e gruppi criminali del luogo. All’arresto di Aga si e’ giunti seguendo la compagna dell’uomo che si e’ imbarcata il 25 agosto da Bari per Durazzo dove ad attenderla, in porto, c’era il latitante. Aga e’ stato subito arrestato e nei suoi confronti sono state avviate le pratiche per l’estradizione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *