Apertura

Giro di droga e fucile a canne mozze, blitz nell’agrigentino con 11 persone indagate: una condanna

Sviluppi in un’inchiesta antidroga sviluppata dai carabinieri a Ribera. Tre anni e 4 mesi di carcere sono stati inflitti ad Andrea Ciagola, 40 anni, riberese, finito nei guai con l’accusa di spaccio di hashish e ricettazione di un fucile a canne mozze

ìUn inchiesta, datata 2013, che ha portato la Procura della Repubblica di Sciacca ad indagare 11 persone per le quali ha richiesto il rinvio a giudizio facenti parte, secondo l’accusa di una banda di spacciatori, sentinelle, corrieri e cassieri nella zona di via degli Appennini, una zona residenziale popolare del centro crispino. Molti dei coinvolti nelle indagini hanno chiesto ed ottenuto il patteggiamento.

Per quanto riguara Ciagola il giudice ha riconosciuto per la droga, il fatto, come di lieve entità, “colpendo” maggiormente il possesso del fucile.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top