Lampedusa, vigilantes aeroportuali restano senza lavoro

Lampedusa, vigilantes aeroportuali restano senza lavoro

0
SHARE

Si conclude con l’ennesima fumata nera l’incontro all’Ufficio Provinciale del Lavoro convocato nell’ambito della procedura di cambio appalto per il servizio di sicurezza negli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria. I vigilanti della Ksm che lavoravano negli scali aeroportuali restano senza lavoro.

La nuova societa’ che gestisce i servizi non ha intenzione di assumere il personale della ex societa’ che operava negli aeroporti. “Purtroppo l’incontro non si e’ concluso nel modo auspicato – dichiara Mimma Calabro’, segretario generale della Fisascat CislSicilia – Metronotte D’Italia continua a dichiarare la propria indisponibilita’ ad assumere il personale operante con Ksm negli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria”. “Abbiamo rappresentato tutto il nostro dissenso al mancato adempimento di quanto previsto in materia di cambio di appalto, ribadendo la necessita’ di una corretta applicazione delle normative vigenti in materia affinche’ si ponga fine alle deregulation che lede diritti e tutele a garanzia dei lavoratori. – aggiunge – Riteniamo non rinviabile l’intervento dell’Enac, nella qualita’ di ente appaltante, affinche’ faccia rispettare le regole all’insegna della trasparenza in un settore cosi’ delicato che vede donne e uomini in divisa svolgere funzioni di pubblica sicurezza e per i quali le garanzie contrattuali molto spesso vengono disattese”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *