Mafia: Lo Voi, basta all’antimafia di bandierine e ‘intoccabili’

Redazione

Agrigento

Mafia: Lo Voi, basta all’antimafia di bandierine e ‘intoccabili’

di Redazione
Pubblicato il Gen 30, 2016
Mafia: Lo Voi, basta all’antimafia di bandierine e ‘intoccabili’

Un discorso durissimo sull’antimafia che ha perso valore e su coloro che “parlano di antimafia a sproposito attaccandosi gagliardetti e bandierine e credendo di poter rientrare cosi’ in un’area di intoccabilità, basata sulle cose dette piu’ che sulle cose fatte”.

Il procuratore di Palermo Franco Lo Voi parla rivolto alla platea, nella cui prima fila siedono tra gli altri molti esponenti politici, seduti al fianco del ministro Andrea Orlando e tra questi il presidente della Regione Rosario Crocetta e il sindaco Leoluca Orlando.

“Anche qualche magistrato – ha proseguito Lo Voi – ferma restando la presunzione di non colpevolezza – non si è sottratto a questo tipo di antimafia. Antimafia è e significa rispettare le leggi e fare il proprio dovere. Siamo estremamente vigili nei confronti di coloro che anzicchè fare dicono di fare. Al tempo stesso – ha concluso Lo Voi – bisogna evitare il rischio della generalizzazione. Dire che tutta l’antimafia è inquinata è fuori dalla realtà e falso. D’altronde, ricordiamo tutti quello che è avvenuto negli anni ’92, ’93 e ’94 e adesso generalizzare in senso negativo sarebbe un peccato mortale”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361