Maltempo a Licata, Fontana: “Contattato il Sottosegretario per stato di calamità”

Maltempo a Licata, Fontana: “Contattato il Sottosegretario per stato di calamità”

0
SHARE

“Ho già preso contatti con il Sottosegretario all’Agricoltura, Giuseppe Castiglione, per monitorare la grave situazione venutasi a determinare a Licata per via degli ingenti danni causati dalla eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta anche nell’agrigentino”.  Il deputato regionale del Nuovo Centro Destra, Vincenzo Fontana, si è messo subito al lavoro, investendo della vicenda il rappresentante del governo nazionale al quale – aggiunge –   “ho per linee generali prospettato le principali criticità legate in particolare alla devastazione di numerose serre, di cui il territorio licatese è ricco e su cui fonda gran parte della propria economia”. Il parlamentare agrigentino ha avuto risposte rassicuranti. “Castiglione – sottolinea Fontana – ha mostrato apertura  e grande disponibilità per un suo preciso impegno a favore di questa emergenza. Per quanto mi riguarda -spiega il parlamentare – attiverò immediatamente Regione e Comuni, che saranno chiamati, attraverso i propri uffici, ad accertare e a  quantificare i danni,  provocati  dalla tromba d’aria e dagli allagamenti, in modo da avere il quadro esatto di quanto è stato distrutto dagli  eventi meteorologici avversi. Un’attività che io stesso seguirò da vicino anche per avere piena contezza della drammatica condizione che stanno vivendo gli imprenditori agricoli, colpiti duramente nella loro primaria fonte di guadagno. Se ci saranno gli estremi, come io credo e come lo stesso Sottosegretario ha ipotizzato – osserva ancora il deputato all’Ars dell’Ncd – il governo nazionale valuterà l’ipotesi della dichiarazione dello stato di calamità naturale. A giudicare in effetti dalle prime, sommarie, stime dei danni e dalla disperazione degli operatori del settore, mi sembra che il provvedimento possa trovare reale e concreto riscontro. Si tratterebbe di una doverosa misura di risarcimento per ridare ristoro, speranza e sostegno ad un comparto, quello agricolo, fortemente in crisi già per altri fattori legati alla congiuntura e alle dinamiche di mercato. Non adottarlo significherebbe dare il cosiddetto colpo di grazia all’economia licatese. Un colpo mortale. Sono sicuro e convinto che il Sottosegretario  – conclude Fontana – farà la sua parte, come la farò certamente io e l’intero gruppo parlamentare del Nuovo Centro Destra, con in testa il nostro leader e Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, affinché al territorio di Licata, messo in ginocchio dagli agenti atmosferici, venga riconosciuto questo importante beneficio, destinato ad alleviare disagi e sofferenze di quanti sudano le proverbiali sette camicie per portare a casa il pane quotidiano”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *