Operai morti in incidente: arriva condanna per un licatese

Operai morti in incidente: arriva condanna per un licatese

0
SHARE

4 anni e 6 mesi: condanna severa per un uomo che il 5 marzo 2009 travolse, mentre era al volante, due operai al lavoro in un cantiere della A 29, all’altezza di Gallitello, uccidendone uno e ferendone gravemente un altro. Salvatore Gibaldo, 44 anni, di Licata, era sotto l’effetto di droghe e per questo né il giudice di primo grado né la Corte d’Appello di Palermo, che ha confermato la condanna, gli hanno concesso alcuna attenuante. Ad escludere le circostanze che avrebbero potuto portare a una riduzione di pena per Gibaldo, come si legge nelle motivazioni della decisione di secondo grado, sono state le “modalità dell’azione – e dei precedenti penali dell’imputato. Il licatese si era difeso sostenendo che il cantiere non era segnalato  in maniera adeguata

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *