Primo Maggio indigesto: ai domiciliari ma con troppi pregiudicati, arrestato

Redazione

Catania

Primo Maggio indigesto: ai domiciliari ma con troppi pregiudicati, arrestato

di Redazione
Pubblicato il Mag 15, 2016
Primo Maggio indigesto: ai domiciliari ma con troppi pregiudicati, arrestato

I Carabinieri della Stazione di Catania Aeroporto Fontanarossa hanno arrestato il 39enne, catanese, Massimo Ciravolo, in esecuzione di una  ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale etneo. Già sottoposto agli arresti domiciliari, per detenzione illegale di armi, il 1° maggio scorso, ad un controllo dei CC, era stato trovato in casa in compagnia di numerosi pregiudicati.  I giudici, recependo appieno l’informativa dell’Arma, hanno ritenuto opportuno inasprirne il regime detentivo ordinandone l’arresto e la reclusione nel carcere di Catania Piazza Lanza.


Dal Web


  • Catania

    M5S, stasera i nomi dei candidati al Parlamento: chi corre in provincia di Agrigento

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • Catania

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361