Ragazzo di 13 anni con febbre viene ricoverato in ospedale dove muore:...

Ragazzo di 13 anni con febbre viene ricoverato in ospedale dove muore: famiglia presenta esposto

0
SHARE
Ospedale Umberto I di Enna

Un ragazzino di 13 anni, Calogero Tropea, di Barrafranca, in provincia di Enna, è morto dopo 6 giorni di ricovero nel reparto Rianimazione dell’ ospedale Umberto primo di Enna. La famiglia ha presentato una denuncia alla Procura della Repubblica. Il 13enne è stato ricoverato per malesseri attribuiti, dal medico di famiglia, a una sospetta influenza. Martedì scorso 1 settembre la febbre è improvvisamente aumentata, fino alle convulsioni, e Calogero è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Enna. Il ragazzino, secondo quanto riferito dai medici ai familiari, è stato ricoverato in Rianimazione solo per precauzione al fine di sedarlo e scongiurare altre convulsioni. Solo il giorno dopo il ricovero, mercoledì, i genitori avrebbero saputo da un’infermiera che il figlio era entrato in coma. Nell’esposto, presentato dall’avvocato Angelo Tambè, che assiste la famiglia Tropea, si legge che ieri mattina ai genitori è stato comunicato che, in base alle analisi, i valori si erano normalizzati. Alle 18.30 il ragazzo è stato trasportato dalla Rianimazione alla sala Tac, e poi ancora in Rianimazione, dove è morto alle 19.30.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *