Rifiuti, a Porto Empedocle e Realmonte arriva Capitan Eco: spiegherà la “differenziata”

Redazione

Porto Empedocle

Rifiuti, a Porto Empedocle e Realmonte arriva Capitan Eco: spiegherà la “differenziata”

di Redazione
Pubblicato il Nov 28, 2016
Rifiuti, a Porto Empedocle e Realmonte arriva Capitan Eco: spiegherà la “differenziata”

La raccolta differenziata, perché farla e i benefici che porta all’ambiente, saranno il cuore degli argomenti che domani e dopodomani, “Capitan Eco” spiegeherà ai giovani studenti delle scuole di istruzione Primaria di Porto Empedocle e di Realmonte.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto realizzato dalle Amministrazioni comunali dei due Comuni che compongono l’Aro Vigata – Scala dei Turchi in collaborazione con le aziende responsabili del servizio di igiene urbana Iseda, Icos ed Ecoin, impegnati nelle attività di sensibilizzazione e comunicazione ambientale per la promozione del nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta”.

Per due giorni, un attore in costume, vestirà i panni di Capitan Eco, conosciuto come “il pirata amico dell’ambiente” e sarà il protagonista di una serie di incontri di animazione ed educazione ambientale intrattenendo i giovani studenti con un intervento che coniuga didattica e divertimento, spiegando loro l’importanza della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti.

Le iniziative si terranno all’interno degli istituti scolastici cittadini, su gruppi di classi in uno spazio idoneo ad ospitare circa 100 alunni.

L’obiettivo – spiegano gli organizzatori – è quello di coinvolgere in modo più divertente possibile, i giovani studenti sui temi legati alla salvaguardia dell’ambiente, con l’auspicio di far percepire l’importanza di fare la raccolta differenziata all’interno del proprio contesto familiare, favorendo dunque il successo dell’iniziativa in atto”.

Il calendario dell’iniziativa, prevede un incontro domani, martedì 29 novembre dalle 9 alle 13 all’istituto Rosario Livatino di via Aldo Moro a Porto Empedocle, un altro sempre nella cittadina marinara mercoledì 30 novembre dalle 8.30 alle 10.30 alla Falcone Borsellino di via Einaudi e lo stesso giorno dalle 11 alle 13 all’istituto Gabelli di via Venezia a Realmonte. Giovedì infine, due incontri ancora a Porto Empedocle, il primo dalle 9 alle 11 alla Pirandello di via Molo e un altro dalle 11 alle 13 alla Marullo di via Trieste.


Dal Web


  • Porto Empedocle

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Porto Empedocle

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Porto Empedocle

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Porto Empedocle

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361