ultime brevi

Scuole al gelo, la vicenda finisce nelle Procure siciliane

di Redazione
Pubblicato il Gen 11, 2017
Scuole al gelo, la vicenda finisce nelle Procure siciliane

La vicenda delle scuole siciliane al gelo finisce sui tavoli delle procure dell’Isola. Il Codacons, infatti, dopo le segnalazioni di studenti, insegnanti e genitori e “considerato il perdurare di disagi” legati all’assenza di adeguate misure di riscaldamento, ha annunciato la presentazione di un esposto alla magistratura siciliana chiedendo di indagare per reato di interruzione di pubblico servizio. “L’impossibilità di frequentare gli istituti scolastici a causa delle temperature proibitive delle aule – dice il segretario nazionale, Francesco Tanasi – configura l’interruzione di un servizio pubblico quale è l’istruzione. Occorre individuare i responsabili di tale situazione e indagare su ciò che è stato fatto per prevenire un disservizio così grave”. Il Codacons chiede, inoltre, che vengano forniti i dati del monitoraggio sullo stato di funzionamento degli impianti di riscaldamento delle scuole siciliane, ritenendo “indispensabile” l’intervento delle Prefetture per ottenere la mappatura degli edifici scolastici interessati da tali disservizi.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361