Sgominata la banda dei furti: i Carabinieri arrestano tre persone

Redazione

Cronaca

Sgominata la banda dei furti: i Carabinieri arrestano tre persone

di Redazione
Pubblicato il Lug 27, 2017
Sgominata la banda dei furti: i Carabinieri arrestano tre persone

I Carabinieri della Compagnia di Milazzo, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso hanno arrestato nella nottata tre persone sorprese mentre tentavano di saccheggiare alcune attività imprenditoriali nell’area industriale di Giammoro.
I militari dell’aliquota Radiomobile, impegnati in servizio di pronto intervento 24 ore al giorno, stavano transitando in piena notte per le strade del comune di pace del mela. Prontamente allertati dalla centrale operativa che segnalava la presenza sospetta di diverse persone che si aggiravano nell’area.
I militari iniziavano una serrata perlustrazione che dava i suoi frutti. All’interno di un locale ditta di serramenti i militari dell’arma sorprendevano tre uomini che avvalendosi di un autocarro avevano sfondato il portone di accesso all’area interessata iniziando ad adoperarsi utilizzando tutti gli arnesi da scasso contenuti nel furgonato. I militari infatti avendoli accerchiati non hanno consentito ai tre di fuggire sorprendendoli con le mani nel sacco. Dopo averli bloccati e sottoposti a perquisizione gli uomini dell’Arma rinvenivano all’interno del mezzo attrezzi vari da scasso, flex, corde d’acciaio, alimentatore inverter e torce, il tutto sottoposto a sequestro.
I tre identificati in Ettore Solano, 34 anni, Massimiliano Cantello, 29 anni e Paolo Grasso, 27 anni, sono stati condotti presso la compagnia di Milazzo e arrestati. In mattinata ci sarà l’udienza di convalida.
mi-piace

Loading…


Dal Web


  • Cronaca

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Cronaca

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Cronaca

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Cronaca

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361